Voci recitanti: Mino MANNI e Marta OSSOLI

Al violino: Silvia MANGIAROTTI

Al violoncello: Elena CASTAGNOLA

Luci e fonica: ACIDSTUDIO                                                          INGRESSO LIBERO

Prima dell’inizio dello spettacolo …

Dalle ore 19.00 alle ore 21.00 sarà possibile visitare il Mastio al tramonto e fermarsi
per una degustazione dei vini della cantina Loschi Paolo sulle mura (è gradita la prenotazione 3297503774).

Ingresso visita e degustazione €5.00

Uno dei personaggi più controversi e più noti de I PROMESSI SPOSI, descritto e raccontato da Alessandro Manzoni in due capitoli memorabili (il IX e il X), entrati di diritto nella storia della nostra letteratura.

Lucia e Agnese, sfuggite a Don Rodrigo con l’aiuto di Fra Cristoforo, si nascondono a Monza, nel convento di Santa Margherita. Qui vengono accolte dalla “signora”, la monaca di Monza appunto, che nel romanzo si chiama Gertrude ma il cui vero nome era Virginia Maria de Leyva, vissuta realmente dal 1575 al 1650.

I due capitoli del romanzo si concentrano sull’infanzia di Gertrude, chiusa in convento dal padre per legge dinastica.

La bambina subirà la clausura con dolore, cercando dal padre e dalla famiglia un amore e una comprensione che non arriveranno mai, condannata a subire un destino crudele che la segnerà per tutta la vita.

                                                            

Arte nei cortili

Quinta edizione

A cura di Teresa Bellaviti

2020 Solo Virtuale

http://www.facebook.com/arteneicortilisettesorelle

 

 

 

Quest’anno, causa Covid-19, la manifestazione “Arte nei Cortili” sarà solo virtuale.

“Arte nei cortili” è nata allo scopo di far riscoprire l’Alta Val D’Arda e il suo territorio costellato di piccoli borghi abbracciati da boschi di castagni e faggeti; proprio tra questi si trova Settesorelle (Vernasca), affascinante paesino quasi disabitato che ospita la manifestazione.

Quest’anno grazie alla collaborazione di amici e colleghi artisti anche se solo virtualmente siamo riusciti a mantenere viva l’attenzione su questa manifestazione nella speranza di poterci rivedere e abbracciare il prossimo anno a Settesorelle.

Per info Dario 3492983475     dario.tere@alice.it

Il Museo del Mastio è sempre aperto il sabato ed i festivi. Da lunedì 13 luglio sarà aperto alle visite anche nei pomeriggi dal lunedì al venerdì. L’orario di apertura è quello normalmente previsto per questo periodo http://visitvigoleno.it/visite/

Inoltre, nelle domeniche del mese di luglio, sarà possibile visitare il piano nobile del castello seguendo il persorso n. 2, in aggiunta al percorso n. 3.

Presso la biglietteria del mastio può essere richiesto l’ingresso al Museo degli Orsanti.

Nel rispetto della normativa vigente, gli ingressi sono contingentati.

Entrano massimo 25 visitatori per volta nel Mastio e 10 nel Museo degli Orsanti, con obbligo di indossare la propria mascherina, igienizzare le mani all’ingresso e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro.

Si raccomanda anche l’uso dei guanti.

Il personale può misurare la temperatura corporea con dispositivo a infrarossi.

NON vengono distribuite mascherine o guanti dalla biglietteria.

Per il percorso 2 (ingresso al mastio e visita guidata al piano nobile) previsto nei giorni festivi: la visita al piano nobile si svolge con massimo 12/13 persone.

Per il percorso 3 (visita guidata mastio-borgo-piano nobile) previsto il sabato ed i festivi: i gruppi saranno di massimo 25 persone, per il piano nobile il gruppo verrà diviso ed entreranno massimo 12/13 persone per volta.

Gli ingressi e le visite guidate non possono essere prenotati.

 

Vigoleno, 29 giugno 2020